Normativa e tariffe

Prenota la Tua revisione

LA REVISIONE PERIODICA OBBLIGATORIA

La revisione periodica è obbligatoria e prevista dall’art.80 del Codice della Strada per tutti i CICLOMOTORI, MOTOCICLI, MOTOVEICOLI, AUTOVETTURE, AUTOCARAVAN, AUTOCARRI ed è finalizzata a garantire la sicurezza della circolazione e rappresenta, per essi, uno dei controlli tecnici più significativi. Secondo uno studio commissionato dal Parlamento Europeo perdono la vita più di 5 automobilisti per cause riconducibili alle difettosità dei veicoli. L’accertamento presuppone specifica competenza professionale e conoscenza di numerose norme tecniche che vengono sistematicamente aggiornate con l’evoluzione tecnologica del settore. Per questo garantiamo una continua formazione ed un sistematico aggiornamento ai nostri operatori.
L'obbligo di revisione auto e moto ti permette di:
  • GUADAGNARE IN SICUREZZA per te, per i tuoi familiari e per tutte le persone che ospiterai a bordo.
  •  GUADAGNARE IN QUALITÀ: il mezzo di trasporto controllato periodicamente rimane in buono stato di efficienza, mantenendo bassi i consumi da usura e rendendo costanti le prestazioni nel tempo.

SCADENZE REVISIONI

La prima revisione va effettuata entro 4 anni dalla prima immatricolazione, entro il mese di immatricolazione, e successivamente ogni 2 anni, entro il mese di effettuazione dell’ultima revisione. In caso di omessa revisione la SANZIONE è di € 169 oltre all’obbligo di revisione per poter circolare. In autostrada si è soggetti anche al fermo amministrativo del veicolo con conseguente ritiro della carta di circolazione.
Nel caso di sinistro stradale l’assicurazione potrebbe non coprire i danni se il veicolo fosse sprovvisto di revisione periodica
AUTOVETTURE:
La prima volta revisione entro 4 anni dalla prima immatricolazione con scadenza entro il mese di rilascio della carta di circolazione.
Successivamente entro 2 anni dall’ultima revisione con scadenza entro il mese di effettuazione dell’ultima revisione.
AUTOCARRI fino a 3,5 tonnellate:
La prima volta revisione entro 4 anni dalla prima immatricolazione con scadenza entro il mese di rilascio della carta di circolazione.
Successivamente entro 2 anni dall’ultima revisione con scadenza entro il mese di effettuazione dell’ultima revisione.
AUTOCARAVAN:
La prima volta revisione entro 4 anni dalla prima immatricolazione con scadenza entro il mese di rilascio della carta di circolazione.
Successivamente entro 2 anni dall’ultima revisione con scadenza entro il mese di effettuazione dell’ultima revisione.
RIMORCHI fino a 3,5 tonnellate:
La prima volta revisione entro 4 anni dalla prima immatricolazione con scadenza entro il mese di rilascio della carta di circolazione.
Successivamente entro 2 anni dall’ultima revisione con scadenza entro il mese di effettuazione dell’ultima revisione.
MOTOVEICOLI (motocicli, motocarri, motocarrozzette e quadricicli) :
La prima volta revisione entro 4 anni dalla prima immatricolazione con scadenza entro il mese di rilascio della carta di circolazione.
Successivamente entro 2 anni dall’ultima revisione con scadenza entro il mese di effettuazione dell’ultima revisione.
CICLOMOTORI: 
La prima volta revisione entro 4 anni dalla prima immatricolazione con scadenza entro il mese di rilascio della carta di circolazione.
Successivamente entro 2 anni dall’ultima revisione con scadenza entro il mese di effettuazione dell’ultima revisione.
AUTOCARRI oltre 3,5 tonnellate: 
La prima volta revisione entro 1 anno dalla prima immatricolazione con scadenza entro il mese di rilascio della carta di circolazione.
Successivamente entro 1 anno dall’ultima revisione con scadenza entro il mese di effettuazione dell’ultima revisione.
RIMORCHI oltre 3,5 tonnellate:
La prima volta revisione entro 1 anno dalla prima immatricolazione con scadenza entro il mese di rilascio della carta di circolazione.
Successivamente entro 1 anno dall’ultima revisione con scadenza entro il mese di effettuazione dell’ultima revisione.
AUTOBUS:
La prima volta revisione entro 1 anno dalla prima immatricolazione con scadenza entro il mese di rilascio della carta di circolazione.
Successivamente entro 1 anno dall’ultima revisione con scadenza entro il mese di effettuazione dell’ultima revisione.
TAXI: 
La prima volta revisione entro 1 anno dalla prima immatricolazione con scadenza entro il mese di rilascio della carta di circolazione.
Successivamente entro 1 anno dall’ultima revisione con scadenza entro il mese di effettuazione dell’ultima revisione.
AMBULANZE: 
La prima volta revisione entro 1 anno dalla prima immatricolazione con scadenza entro il mese di rilascio della carta di circolazione.
Successivamente entro 1 anno dall’ultima revisione con scadenza entro il mese di effettuazione dell’ultima revisione.

PREPARARSI ALLA REVISIONE

Presso il nostro Centro di Revisione non dovete preoccuparvi di nulla; infatti, grazie alle linee di revisione multiutenza di cui disponiamo, sottoponiamo i veicoli ad un controllo tecnico preventivo gratuito.

Questo consente di poter effettuare un eventuale intervento riparativo solamente in caso di effettiva necessità, evitando anche inutili sprechi di denaro.

Per chi vuole arrivare alla revisione preparato consigliamo:
  •  controllo delle luci (frecce, stop, anabbaglianti, ecc..)

  •  controllo dello stato di usura delle gomme (minimo 1,6 mm per autoveicoli, 1,0 mm per motocicli, 0,5 mm per ciclomotori)

  • controllo degli ammortizzatori (spingete in basso l'auto e controllando che l'auto non "salti")

  •  verificate la marmitta in modo che non si avvertano rumori eccessivi o vibrazioni anomale

  • controllo di tenuta del freno a mano (provate in una strada in salita)

  • controllo del clacson e ticchettio delle frecce

  • verificate sul libretto di avere montato il tipo di gomme corretto

  • controllo del vetro e dei fari (accertatevi di non avere crepe evidenti)

  • preparate i documenti del veicolo, prestando particolare attenzione all'integrità e la leggibilità della carta di circolazione

  • verificate la presenza ed integrità delle targhe (anteriore e posteriore). In caso di smarrimento di una delle targhe è necessario fare denuncia alle Autorità competenti

  • verificate il funzionamento di luci e relative spie, in modo particolare l'orientamento del fascio luminoso che deve essere indirizzato in modo tale da illuminare la strada e non abbagliare involontariamente chi circola nell'altro senso di marcia

  • verificate la presenza a bordo del triangolo europeo e della ruota/ruotino di scorta

  • verificate i pneumatici, compresa la ruota di scorta, e controllarne la pressione di gonfiaggio, il battistrada residuo (i nostri esperti ricordano che il minimo di legge è di 1,6 mm e comunque già quando è inferiore ai 3 mm in caso di pioggia si è a rischio di aquaplaning anche a velocità moderate); l'usura, che deve essere omogenea, altrimenti bisogna controllare anche l'assetto dell'auto. Prestare attenzione allo stato di conservazione dei pneumatici (massimo 5 anni), che deve rientrare tra i parametri di omologazione e riportati sulla carta di circolazione.

  • verificate i livelli dei liquidi (acqua, olio e liquido lavavetri)

  • verificate lo stato dei vetri e dell'impianto di scarico, facendone eliminare eventuali rumorosità anomale, eventuali gocciolamenti e perdite

  • verificate lo stato di tutte le cinture di sicurezza dell'auto

TARIFFA PER LA REVISIONE

Le tariffe rappresentano un elemento di importanza primaria per la qualità dei controlli. Pertanto la tariffa è stata fissata con un Decreto Ministeriale che comprende varie voci quali le competenze per l’officina, i diritti per il Dipartimento Trasporti Terresti del Ministero delle Infrastrutture. Attualmente risulta pari ad € 66,88. Per salvaguardare l’utenza da possibili operazioni speculative di accaparramento, con inevitabili ripercussioni sulla qualità dei controlli, la Legge VIETA sconti sulle tariffe rispetto a quella ministeriale, così come VIETA qualsiasi eventuale maggiorazione.
Come evidenziato sopra, la tariffa non può variare da un centro di revisione ad un altro perché la tariffa è IMPOSTA dalla Legge.

Prenota la Tua revisione

Per qualsiasi informazione contatta i nostri uffici al numero 0546.623099

Share by: