• faenza service
  • faenza service

Revisione in Pillole...

Impianto alimentazione METANO:

  • se il veicolo è uscito dalla casa costruttrice già dotato di impianto di alimentazione a METANO le bombole vanno collaudate ogni 4 anni, senza aggiornamento della Carta di circolazione,
  • per gli impianti di alimentazione a METANO installati successivamente all’immatricolazione le bombole vanno collaudate ogni 5 anni senza aggiornamento della Carta di circolazione.


Impianto alimentazione GPL:

  • negli impianti di alimentazione a GPL i serbatoi hanno una validità di 10 anni (al termine dei quali vanno sostituiti):

    A. dalla data di immatricolazione se il veicolo è uscito dalla casa costruttrice già dotato di impianto di alimentazione a GPL,
    B. dalla data di collaudo se gli impianti GPL sono stati installati successivamente all’immatricolazione.

In entrambi i casi oltre alla sostituzione è necessario sottoporre il veicolo ad una visita e prova (collaudo) per aggiornare anche la Carta di Circolazione.

Carrello Appendice: i veicoli cui risulti abbinato un carrello appendice devono presentarsi alla revisione unitamente al carrello appendice.

Esistono poi alcune casistiche, anch’esse frequenti, per le quali il Codice della Strada risulta particolarmente severo.

  1. Le pellicole oscuranti (che devono risultare omologate) non possono essere montate sui cristalli laterali anteriori, sul parabrezza, sul lunotto posteriore se il veicolo è sprovvi- sto di retrovisore esterno destro.
  2. La misura degli pneumatici deve corrispondere con quella riportata sulla Carta di Circolazione anche per gli indici di carico e di velocità che possono essere superiori ma non inferiori (salvo gli pneumatici da neve marcati M+S per i quali l’indice di velocità può risultare inferiore a quanto previsto dalla Carta di Circolazione con il limite di Q - 160 Km/h - tale deroga relativamente all’indice di velocità vale limitatamente al periodo 15 ottobre - 15 maggio di ogni anno).
  3. La presenza sul veicolo di lampade Xenon nel rispetto delle norme del Codice della Strada prevede vengano soddisfatte tre condizioni:


I. un kit originale o kit after-market certificato CE e E13
II. un sistema lavafari automatico attivato dall’abitacolo
III. un sistema di livellamento dei fari automatico oppure un sistema di livellamento dei fari elettrico comandato manualmente.

FAENZA SERVICE CENTRO REVISIONI | 142, Via Malpighi - 48018 Faenza (RA) - Italia | P.I. 01252580392 | Tel. +39 0546 623099 | Fax. +39 0546 623093 | faenzaservice@revisionionline.com | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy